Facoltà di Teologia

Per essere ammessi al 1° ciclo per il Baccalaureato in Sacra Teologia (ST.B.) occorre aver conseguito un diploma di studi medi superiori, che ammette all'Università civile nel paese di origine dello studente (vedi sopra "Informazioni utili per gli studenti" parte I sezione B). Inoltre si devono esibire delle attestazioni autentiche dalle quali risulta la frequenza ed il superamento dei rispettivi esami di un biennio di studi propedeutici alla teologia con le caratteristiche e con le materie indicate dall'Art. 51 1° a) presente nel Decreto di riforma degli studi ecclesiastici di Filosofia. Se l'attestazione è considerata sufficiente dal Decano lo studente viene ammesso al primo ciclo di studi teologici (Triennio) come studente ordinario. Se invece l'attestazione viene giudicata insufficiente, lo studente deve sostenere quegli esami che, sebbene previsti dal suddetto Decreto, non sono stati sostenuti.
Il Decano può anche decidere che lo studente debba compiere solo degli studi propedeutici alla teologia per un semestre o per un anno.

Per ottenere il grado del ST.B. i requisiti sono: tutti i corsi obbligatori; due corsi a scelta; un pro-seminario (1° anno); due seminari (2°/3° anno); una tesina di Baccalaureato di circa 30 pagine e l'esame comprensivo orale. In totale, le attività accademiche dello studente devono raggiungere il valore di almeno 180 ECTS. L'esame di Baccalaureato (tesina + esame comprensivo) vale 13 ECTS.

Queste informazioni riflettono gli Statuti e gli Ordinamenti (III. B. 1. A) secondo le ultime revisioni approvate dal Consiglio della Facoltà di Teologia il 10 maggio 2012 e dal Senato Accademico il 17 maggio 2012.

Richiesta approvazione schema tesi di Licenza e di Dottorato

Lo schema contiene e tratta i seguenti punti:
I. Lo scopo del lavoro:
1. Status quaestionis (stato aggiornato della ricerca)
2. Qual è, alla luce dello status quaestionis, la domanda scientifica a cui il lavoro vuole dare una risposta?
[3. Perché fare un lavoro dottorale su questo argomento: cosa aggiunge la tesi di dottorato alla ricerca?]*
II. Fonti da usare per trovare la risposta
III. Procedimento metodologico e, dove necessario, riflessioni ermeneutiche
IV. Struttura provvisoria della tesi sufficientemente dettagliata
V. Limiti del progetto
VI. Bibliografia fondamentale.

* Questo punto riguarda le sole tesi di dottorato